Passeggiare consapevolmente

Che cosa è passeggiare? Avete mai passeggiato prestando attenzione al vostro corpo, al vostro modo di essere e di sentire, a quello che provate?

A prima analisi sembra banale e quasi inutile la prima domanda. Se pensiamo alla seconda domanda invece osserviamo grandi cambiamenti.

Sperimenteremo insieme e descriveremo in questo articolo cosa può significare passeggiare.

Che cos’è quindi passeggiare?

Possibili risposte sono: muovere i piedi; camminare andando da un posto all’altro; percorrere; camminare per svago.

E chiedendosi invece cos’è passeggiare con consapevolezza?

Quante informazioni può dare una camminata?

Vi racconto una storia.

Il piede nudo di Laura appoggia delicatamente sul terreno. I polpastrelli toccano dapprima sul prato, poi  tutta la pianta. Il piede subito si alza: il prato è umido e bagnato. Si riappoggia. Laura prova una gradevole sensazione: l’erba è morbida, la terra accogliente. Il piede si posiziona ben piantato a terra. Laura lentamente mette giù anche il secondo piede. Con calma osserva i suoi piedi: le dita appoggiano completamente nella terra, i talloni sprofondano leggermente nel prato. Con estrema lentezza Laura si muove: alza un piede, dapprima porta il peso sull’avampiede e poi lo stacca da terra. Successivamente alza il ginocchio corrispondente, lo ruota, distende la gamba riavvicinando il piede a terra. Il piede cerca l’appoggio corretto e prima sul tallone e poi con la punta ritrova la terra.

Un passo.

E poi un passo dietro l’altro.

Prima lentamente poi più velocemente.

Sempre più velocemente.

Una corsa.

Il respiro di Laura è veloce, ritmico. Il suo corpo pieno di endorfine.

E poi…

Questa storia ha tanti seguiti possibili.

Cosa ci mostra questa storia?

Laura sta facendo una camminata consapevole.

Sta prestando attenzione a quello che fa, nel qui e ora.

E’ presente a se stessa.

Non giudica. Osserva.

Cosa si può ottenere in questo modo?

Laura avrà tanti vantaggi: conoscenza del suo corpo, delle sue emozioni, del territorio in cui vive. Riuscirà a sviluppare meglio il problem solving, la sua creatività e la sua empatia. Sarà una persona migliore.

Le parole descrivono egregiamente. Tuttavia provare questa esperienza può dare un valore decisamente maggiore a tutto questo.

Vieni a provarlo con noi! Ti aspettiamo!

Vieni ai percorsi di benessere: passeggiate benessere_febbraio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *